Direttiva Prodotti da costruzione - Direttiva 89-106-CE

Direttiva CPD 89/106/CE - Procedure per la conformita'

La precondizione per l’affissione della marcatura CE su un prodotto da costruzione è che il produttore abbia dichiarato la conformità di tale prodotto alle Specificazioni Tecniche Europee Armonizzate e che abbia eseguito le procedure previste dalla direttiva CPD.

Segue

Direttiva CPD 89/106/CEE - Responsabilita' di prodotto

La direttiva sulla Responsabilità di prodotto (85/374/CEE) si applica a tutti i prodotti “coperti” dalle direttive di Nuovo Approccio e, di conseguenza, anche alla CPD.

Segue

Direttiva CPD 89/106/CEE - Considerazioni sulle costruzioni

Il Settore della costruzione è certamente uno dei più legati alle tradizioni edificative e legislative nazionali. Il punto 1.2 della direttiva CPD per il Settore della costruzione ed il nodo delle tradizioni edificative locali e di quelle legislative nazionali.

Segue

Direttiva CPD 89/106/CEE - Quando la marcatura CE e' obbligatoria

A differenza delle altre direttive di Nuovo Approccio, la marcatura CE è possibile soltanto nel caso di applicazione di una Norma Tecnica Europea (cfr. Articolo 4.2 della CPD, secondo comma, oltre quanto già riportato a tale proposito).

Segue

Direttiva CPD 89/106/CEE - Marcatura CE - Riepilogo

Per marcare CE un prodotto da costruzione è necessario che ci sia una Direttiva che lo regolamenta (direttiva 89/106/CEE), delle Norme di prodotto o armonizzate e degli Enti Notificati.

 

Segue
 

Dichiarazione di conformità per la marcatura Ce