Direttiva Prodotti da costruzione - Direttiva 89-106-CE

Direttiva CPD 89/106/CEE - Significato della marcatura CE

Nella direttiva CPD la marcatura CE ha in qualche caso significati diversi da quelli comuni delle altre direttive di nuovo approccio.

Segue

Direttiva prodotti da costruzione

La direttiva Prodotti da Costruzione 89/106/CEE (denominata CPD) si applica ai materiali da costruzione nella misura in cui valgano per essi i requisiti essenziali relativi alle opere e suscettibili di influenzare le caratteristiche tecniche di un prodotto.

Segue

Direttiva CPD 89/106/CEE - Immissione sul Mercato ed utilizzabilita' dei prodotti

Le direttive europee stabiliscono anche che gli Stati Membri sono obbligati ad adottare le misure necessarie ad assicurare che i prodotti siano posti sul Mercato e resi utilizzabili, soltanto se essi non mettono a rischio la sicurezza e la salute delle persone, od altri pubblici interessi definiti da una direttiva, quando correttamente incorporati, manutenuti ed utilizzati in relazione alla destinazione d’uso prevista.

Segue

Direttiva CPD 89/106/CEE - Dichiarazione di conformita'

Per la marcatura CE di un prodotto da costruzione, la più importante pre-condizione per l’affissione del marchio CE su un prodotto da costruzione è la Dichiarazione di conformità per quel prodotto, sottoscritta da parte del produttore.

Segue

Direttiva CPD 89/106/CEE - Importanza del settore costruzioni in Europa

La normativa europea con la direttiva 89/106/CEE dà anche più importanza al Settore della costruzione nei Paesi Europei. Il Settore della costruzione Italiano, obiettivamente, si è evoluto.

Segue
 

Marcatura CE avvertenze e segnalazioni di varia natura