Direttiva CPD 89/106/CEE - Sommario

La direttiva europea 89/106/CEE ha l’obiettivo di assicurare la libera circolazione dei PDC (prodotti da costruzione) per il superamento di qualsiasi barriera protezionistica nazionale nei paesi della Comunità Europea.

A seguire un utile e chiaro sommario della direttiva europea 89/106/CEE 

0 Sintesi introduttiva: la CPD in breve

  • 0.1 Qual è lo scopo ed il Sistema di Attestazione della CPD
  • 0.2 In quali casi sono obbligatorie le Specificazioni Tecniche Europee
  • 0.3 Quando è obbligatoria la marcatura CE

1 Il Settore della costruzione e l’Europa

  • 1.1 L’importanza del Settore della costruzione nei Paesi Europei
  • 1.2 Il Settore della costruzione ed il nodo delle tradizioni edificative locali e di quelle legislative nazionali

2 Introduzione all’Unione Europea

  • 2.1 Le premesse politiche e legali alla Legislazione Europea sui prodotti

3 Il Mercato Unico

4 Gli strumenti della Legislazione Europea

5 Il “Nuovo” ed il “vecchio” Approccio all’Armonizzazione Tecnica

6 Gli elementi comuni delle direttive di “Nuovo Approccio” in relazione alla direttiva prodotti da costruzione

  • 6.1 Scopo
  • 6.2 Immissione sul Mercato ed utilizzabilità dei prodotti
  • 6.3 Requisiti essenziali
  • 6.4 Libera circolazione
  • 6.5 Presunzione di conformità
  • 6.6 Sorveglianza del Mercato
  • 6.7 Attestazione della conformità
  • 6.8 Significato della marcatura CE
  • 6.9 Clausola di salvaguardia
  • 6.10 Trasposizione e disposizioni transitorie

7 Altre due importanti direttive della Legislazione Europea di prodotto inerenti anche il settore delle Costruzioni

  • 7.1 La direttiva Generale sulla Sicurezza di prodotto
  • 7.2 La direttiva sulla Responsabilità di prodotto

8 La direttiva sull’Informazione

9 Le direttive sugli Appalti Pubblici

10 Struttura generale ed accenni ai principali contenuti della direttiva sui “prodotti da costruzione”

  • 10.1 Scopo e finalità
  • 10.2 Obblighi e Diritti degli Stati Membri

11 Requisiti essenziali e documenti interpretativi

12 Specificazioni Tecniche Europee

13 Procedure speciali per certi prodotti a scarsa rilevanza per la sicurezza

14 Attestazione della conformità

15 Il Comitato Permanente per la costruzione (SCC)

16 Trasposizione della CPD nella Legislazione Nazionale

Argomenti in dettaglio:

A Documenti interpretativi
A.1 Format
A.2 Esemplificazione
A.3 Classi di prestazione
A.4 Durata di vita

B Norme Europee
B.1 Organizzazione e procedure del CEN
B.2 Norme Europee (EN) e CPD

C Benestare Tecnico Europeo
C.1 Definizione
C.2 Organizzazione dell’EOTA
C.3 Determinazione dei prodotti da costruzione soggetti ad ETA
C.4 Procedura di rilascio di un ETA
C.5 Guide per l’ETA (ETAG)
C.6 Ricerca di consenso per un ETA in mancanza di ETAG
C.7 Contenuto e Format di un ETA

D Attestazione della conformità
D.1 Generalità ed elementi per l’attestazione della conformità
D.2 Sistemi di attestazione della conformità
D.3 Controllo del Processo di Fabbrica
D.4 Organismi Notificati

E Marcatura CE dei prodotti da costruzione
E.1 Marcatura CE
E.2 Documenti Informativi di accompagnamento della marcatura CE
E.3 Sorveglianza del Mercato

F Le Direttive di Nuovo Approccio 

Direttiva CPD 89/106/CEE - Sommario

 

Verifiche di conformità macchine industriali