Direttiva CPD 89/106/CEE - Requisiti essenziali

Questi punti della direttiva CE 89/106 riguardano I requisiti essenziali e documenti interpretativi del prodotto da costruire: la resistenza meccanica e stabilità, la sicurezza in caso d’incendio, igiene, salute ed ambiente, la sicurezza in uso, la protezione contro il rumore ed il risparmio energetico e ritenzione del calore.

Mentre in altre direttive di prodotto i requisiti essenziali sono indirizzati ai prodotti stessi, nella CPD essi vengono riferiti alle “Opere” in uso, che sono costruite con dei “prodotti”.

(La sicurezza dei Lavoratori Edili non è materia della CPD: per tale argomento si applicano altre direttive o Specificazioni Tecniche Nazionali).

Per realizzare Opere che, in uso, rispondano ai requisiti essenziali, i prodotti devono essere idonei per l’impiego previsto.

I sei requisiti essenziali (RE) delle Opere, indicati in dettaglio nell’Allegato I della CPD, sono:

  1. resistenza meccanica e stabilità (RE n.1),
  2. sicurezza in caso d’incendio (RE n.2),
  3. igiene, salute ed ambiente (RE n.3),
  4. sicurezza in uso (RE n.4),
  5. protezione contro il rumore (RE n.5),
  6. risparmio energetico e ritenzione del calore (RE n.6).

Considerata una normale manutenzione dell’Opera, tutti questi Requisiti devono essere soddisfatti per una durata di vita economicamente ragionevole (durabilità delle caratteristiche prestazionali). Da tali requisiti essenziali indirizzati alle Opere, vengono derivate le necessarie caratteristiche che i prodotti devono presentare per essere idonei per l’impiego previsto. Il collegamento tra i requisiti essenziali delle Opere e le Specificazioni Tecniche dei prodotti (noto in Europa come: “funzione ponte”) è rappresentato dai “documenti interpretativi” (cfr. Articolo 12 della CPD). (cfr. anche Sez. A).

I documenti interpretativi devono:

  • dare forma concreta ai requisiti essenziali e dettagliarli, per esempio, indicando classi e livelli;
  • indicare la correlazione tra i requisiti essenziali delle Opere e le caratteristiche dei prodotti da costruzione;
  • definire le caratteristiche dei prodotti che dovranno essere considerate nella definizione delle Specificazioni Tecniche di prodotto e, se del caso, le loro classi.

La Commissione ha pubblicato i documenti interpretativi sul Giornale Ufficiale delle Comunità Europee (cfr. OJ serie C, N 62 del 28-2-1995).

Direttiva CPD 89/106/CEE - Requisiti essenziali

 

Perizie tecniche asseverate sulla sicurezza delle macchine