Direttiva ATEX 94/9/CE - Allegato VI

La Direttiva ATEX 94/9/CE (allegato VI) descrive la procedura in cui il fabbricante (o il suo mandatario) si accerta e dichiara che gli apparecchi in questione sono conformi al tipo oggetto dell’attestato di esame CE del tipo e soddisfano i requisiti della direttiva ad essi applicabili.

Questo modulo descrive la parte della procedura in cui il fabbricante o il suo mandatario stabilito nella Comunità si accerta e dichiara che gli apparecchi in questione sono conformi al tipo oggetto dell’attestato di esame CE del tipo e soddisfano i requisiti della direttiva ad essi applicabili. Il fabbricante o il suo mandatario stabilito nella Comunità appone la marcatura CE a ciascun apparecchio e redige una dichiarazione di conformità.

2. Il fabbricante prende tutte le misure necessarie affinchè il processo di fabbricazione assicuri la conformità degli apparecchi al tipo oggetto dell’attestato di esame CE del tipo e ai requisiti della direttiva ad essi applicabili.

3. Il fabbricante o il suo mandatario conserva copia della dichiarazione di conformità per almeno dieci anni dall’ultima data di fabbricazione dell’apparecchio. Nel caso in cui nè il fabbricante nè il suo mandatario siano stabiliti nella Comunità, l’obbligo di tenere a disposizione la documentazione tecnica incombe alla persona responsabile dell’immissione dell’apparecchio o sistema di protezione nel mercato comunitario.

Per ciascun apparecchio vengono effettuate, ad opera del fabbricante o per suo conto, le prove concernenti gli aspetti tecnici di protezione contro le esplosioni. Tali prove vengono effettuate sotto la responsabilità di un organismo notificato scelto dal fabbricante.

Il fabbricante appone, sotto la responsabilità dell’organismo notificato, il numero di identificazione di quest’ultimo nel corso della fabbricazione.

Direttiva ATEX 94/9/CE - Allegato VI

 

Dichiarazione di conformità per la marcatura Ce